Direttiva Europea Energy related Product

Risparmio energetico: benessere e comfort nella propria abitazione

Il risparmio energetico, ai giorni d’oggi, non è solo e semplicemente un modo, sia pur efficace e concreto, di fare economia.

etichetta.jpg

Cosa è successo?

Con il Protocollo di Kyoto del 1997, più di 180 nazioni firmarono l’impegno per uno Sviluppo Pulito e per garantire un futuro sicuro a tutto il Mondo. Uno sforzo straordinario a cui tutti siamo chiamati a dare il nostro contributo. Le Direttive Comunitarie della Commissione Europea hanno infatti lo scopo di centrare gli obiettivi del famoso programma “20-20-20 entro il 2020”:

  • energia da fonti rinnovabili Più 20% ;
  • consumi energetici Meno 20% ;
  • emissioni di anidride carbonica (CO2 ) Meno 20% .

Come si procede?

Dal 26/09/2015, gli apparecchi per la climatizzazione invernale e la produzione di acqua calda sanitaria sono accompagnati da un’etichetta energetica da apporre su tutti gli strumenti di comunicazione dei prodotti: cataloghi, pubblicità, preventivi, listini prezzi, siti web ed esposizioni in negozi. In questo modo ogni consumatore può scegliere consapevolmente prodotti ad alta efficienza per contribuire alla riduzione dei consumi, al bilancio energetico e ovviamente al contenimento della propria bolletta.
L’etichetta energetica:

  • dà informazioni su funzioni e prestazioni dell’apparecchio;
  • rende possibili confronti trasparenti fra apparecchi dello stesso tipo o di tipo diverso con la stessa funzione come caldaie e pompe di calore;
  • consente di orientarsi verso prodotti ad alta efficienza, senza dimenticare prestazioni e comfort.

Vuoi sfruttare le Detrazioni Fiscali o il Conto Termico 2.0?

La riqualificazione energetica offre innumerevoli vantaggi ad aziende e privati, anche perché è possibile richiedere, grazie alla nuova proroga consentita anche quest’anno, la detrazione fiscale del 65%, la quale riguarda proprio la sostituzione di una caldaia tradizionale con una a condensazione.
Il risparmio energetico cambia volto: confort, benessere e sicurezza si uniscono a vantaggi anche in termini di risparmio economico, oltre che di energia.

Etichette Energetiche ……… tutto più chiaro!

La normativa sull’etichettatura (2010/30/UE) impone di etichettare i prodotti secondo una scala energetica decrescente che va dalla A + + + alla G. Una grande novità è l’etichettatura energetica per il sistema installato, tutti i componenti utilizzati (per esempio una caldaia, bollitore per ACS, pompa di calore e controlli temperatura ambiente) faranno parte di un’etichetta di sistema generando una classe Energetica ricalcolata per tutto l’impianto di casa.
Consultaci per produrre l’etichetta energetica di tutto il sistema. Contattaci
L’etichetta nasce affinché il consumatore finale possa avere dati veri e comparabili, ma soprattutto un’idea reale di consumo energetico per poter fare scelte consapevoli su una vasta gamma di prodotti ad alta efficienza.
Ci sono etichette energetiche di prodotto e di sistema.

Caldaia a gas produzione combinata di riscaldamento acqua calda sanitaria

etichetta2.jpg

Hai le idee chiare circa il modo in cui ottenere questi incentivi?
Hai bisogno di assistenza anche al fine di capire come produrre la documentazione necessaria a fruire di questo nuovo modulo?
Per ogni necessità contattaci … siamo qui per aiutarti!

Pompa di calore aria - acqua in media e bassa temperatura in funzione riscaldamento

etichetta.jpg

Hai le idee chiare circa il modo in cui ottenere questi incentivi?
Hai bisogno di assistenza anche al fine di capire come produrre la documentazione necessaria a fruire di questo nuovo modulo?
Per ogni necessità contattaci … siamo qui per aiutarti!

Etichetta di sistema – scopri la classe energetica dell'impianto

etichetta.jpg

Hai le idee chiare circa il modo in cui ottenere questi incentivi?
Hai bisogno di assistenza anche al fine di capire come produrre la documentazione necessaria a fruire di questo nuovo modulo?
Per ogni necessità contattaci … siamo qui per aiutarti!